Nelle mani di un potere superiore

Nelle riunioni di Un Corso di Miracoli alle quali partecipo sempre, molte volte mi devono ricordare che è necessario ricorrere di continuo a un Potere Superiore, che è sempre a nostra portata e a nostra disposizione. Nella terminologia di Un Corso di Miracoli questo Potere è chiamato Spirito Santo, che è in ognuno di noi. Logicamente possiamo chiamarlo in altri modi, secondo le nostre proprie credenze.

Mettere nelle Sue mani i conflitti che non sappiamo risolvere, le emozioni negative dalle quali non possiamo liberarci, o qualsiasi altro problema che ci affligge e per il quale non troviamo la soluzione, è realmente davvero tutto ciò che ci viene chiesto per poterli superare.

Affinché si risolvano, è necessario solamente un segnale di buona volontà da parte nostra: la sincera decisione di “consegnarli”. Ed è cosí semplice proprio perché l’esistenza di questi problemi o conflitti non è reale ma dipende dalla nostra percezione, vale a dire, dalla nostra personale interpretazione della realtà.

Disegno di una ragazza malinconica (Titolo: Crows, Autore: Nicoletta Ceccoli)

Più che dai conflitti in sé, ci liberiamo del vecchio modo di pensare e delle credenze che abbiamo costruito…

Axel Piskulic

L’illustrazione è di Nicoletta Ceccoli.

Traduzione di Chiara Franchini

Commenti su “Nelle mani di un potere superiore

  1. Signore,

    Concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare quelle che posso e la saggezza di riconoscere la differenza.

    Cerco di affidare ogni giorno ma spesso non è facile sopratutto se chi ha sbagliato son io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.